scuolaviva

È la Rivista delle scuole San Benedetto che raccoglie l’esperienza di alunni, insegnanti e genitori.

scuolaviva #10

scuolaviva 10

Il segreto della buona scuola

Monsignor Lazzeri, nella Messa di inizio anno, ci ha detto che «il segreto della buona scuola  trattare bene le cose che cominciano», come ha fatto la Madonna che ha permesso a Dio di farsi carne nel mondo. Questo può succedere in famiglia, fra amici e nella scuola attraverso un lavoro specifico e paziente.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #9

scuolaviva 09

La carezza del Nazareno

Si va a scuola per imparare; ma quando impariamo? Quando la nostra umanità può rinascere e crescere provocata da quel che succede: i fatti, per chi li sa riconoscere, sono gli unici veri segni che parlano in modo convincente alla nostra esperienza.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #8

scuolaviva 08

Un luogo pieno di domande

«...ma qual è la particolarità delle vostre scuole? Che differenza c’è con le altre?» Prima o poi nei colloqui di iscrizione dei nuovi allievi la domanda arriva. La risposta ce la suggeriscono gli stessi allievi e gli insegnanti, come gli articoli di questo numero di scuolaviva documentano: imparare con degli adulti ad aprirsi al futuro, vivere amicizie vere, cercare la bellezza in ogni cosa, acquistare fiducia nei propri mezzi, ripartire dagli errori propri o altrui, sviluppare con passione un lavoro didattico.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #7

scuolaviva 07

Non ci bastano le competenze

Gli allievi non ci chiedono delle teorie, vogliono la nostra testimonianza. Domandano se sia giusto o sbagliato, vero o falso, ma per loro la questione cruciale è: “lei che cosa avrebbe fatto?”.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #6

scuolaviva 06

E il cuore comincia a muoversi

Possiamo discutere sui valori che i giovani (e non solo loro) hanno perso, sull’importanza del rispetto reciproco, della tolleranza, dell’impegno, magari della necessità di comprendere e perdonare e di tanti altri bei principi. Ma i fatti sono fatti, e quando quel desiderio di bene che è alla radice dei valori appena elencati incontra qualcuno che lo accoglie, allora un ragazzo, esattamente come noi adulti, può fare l’esperienza di vivere in un luogo dove può scoprire ed essere se stesso.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #5

scuolaviva 05

La realtà senza pregiudizi

Sabato 15 dicembre, al termine del momento di Natale […] mi si avvicina un papà. […]. È spiazzato e quasi con pudore confessa: «Vi stimavo [...] però avevo un ultimo pregiudizio: pensavo che in qualche modo indottrinaste gli allievi; quando però ho visto ragazzi prendere il microfono tra un canto e l’altro e parlare di sé con frasi del tipo “per me Gesù è uno sconosciuto», o “vado a Messa ma durante la giornata non Lo penso mai”, ho capito che li lasciate liberi davvero, possono essere loro stessi senza dover indossare una maschera o farnta dicredere in una certa visione”. Questo padre ha centrato il cuore della proposta educativa delle nostre scuole: aiutare i nostri allievi a tenere gli occhi aperti sulla realtà, senza pregiudizi.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #4

scuolaviva 04

L'educazione è unasfida (per tutti) che non finisce mai

C'è un aspetto che noi adulti (genitori e insegnanti) non possiamo tralasciare educando i nostri figli e i nostri allievi: l'esigenza di essere noi stessi; diventare uomini sempre più consapevoli che nella vita c'è una promessa di bene, una promessa che non è frutto di immaginazione ma nasce dalla scoperta che la realtà è più grande di noi, supera la misura con la quale siamo abituati a guardare quanto ci capita.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #3

scuolaviva 03

Il compito della scuola

Lo abbiamo detto fin dall'inizio della nostra storia, vent'anni fa: i nostri figli (e i nostri allievi) non ci appartengono, ma noi abbiamo una responsabilità grande verso di loro.

Per capire quale sia il nostro compito basta guardarli quando stanno con gli occhi sgranati di fronte alla realtà.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #2

scuolaviva 02

Insieme da 20 anni per comunicare un’esperienza viva della realtà

«Riscrivendo, ti rinfreschi la memoria», così raccontava una bambina di terza elementare dopo aver svolto il lavoro sulla correzione (di cui si parla in un articolo di questo numero di scuolaviva).

Anche noi vogliamo festeggiare i vent’anni di esistenza delle scuole della San Benedetto facendo memoria, prendendo coscienza di ciò che è accaduto e che continua ad accadere nelle nostre scuole.

Rivista in formato pdf

scuolaviva #1

scuolaviva 01

Un’avventura affascinante

«La scuola è un’avventura affascinante che non si vive da soli»: con questo slogan è cominciata vent’anni or sono l’attività delle scuole della Fondazione San Benedetto: una realtà giovane, ben inserita nel contesto scolastico ticinese, che è luogo di incontro per centinaia di famiglie e di crescita per gli allievi, che oggi sono quasi trecento.

Rivista in formato pdf