SCUOLA MEDIA 

Parsifal

Insieme per diventare grandi

«Lascia sempre che sia la voce unica dell’ideale a indicarti la via.»

PARSIFAL è una scuola media non statale parificata, conforme agli ordinamenti in vigore nelle scuole medie cantonali.


La scuola: un luogo di vita e di stima

La scuola media PARSIFAL si propone come un luogo di vita in cui il ragazzo si senta accolto e aiutato nel suo percorso scolastico e umano.

Compito della scuola, insieme alla famiglia, è quello di educare alla responsabilità e a un lavoro – scolastico e non solo – sempre più impegnativo. Per questo serve sollecitare la libertà di ognuno e acquisire un metodo. Ciò che s’impara con fatica e gusto, insieme a ciò che accade nella scuola e fuori, viene giudicato cercando il paragone con l’esperienza personale messa in comune con gli insegnanti e i compagni.

DIDATTICA

L’educazione nasce dal lavoro sulle materie

Lezioni, attività didattiche, fotocopie, schede, libri di testo sono pensati perché non solo diano informazioni e istruzioni, ma aiutino a condividere una domanda umana che non può essere esaurita dalla spiegazione tecnica.

L’informazione, per diventare conoscenza, deve sempre essere legata a un’esperienza. Per questo come metodo d’insegnamento, s’incoraggia l’osservazione e lo sviluppo del ragionamento, e insieme si favorisce la crescita della creatività e della capacità espressiva degli allievi, all’interno di un dialogo e confronto attivo con i docenti.
I LAVORI DEI RAGAZZI

IL RAPPORTO CON GLI ADULTI

Una guida attraverso le discipline

I docenti introducono gli allievi alle rispettive discipline e rappresentano, quindi, il primo punto di contatto consapevole con ambiti di conoscenza distinti e caratterizzati, nonché con il mondo delle professioni radicate nelle diverse discipline.

L’incontro personale e la messa in gioco di quanto si impara trova spazio anche in momenti come le uscite didattiche a mostre, concerti o luoghi di interesse, e l’incontro con testimoni di esperienze ed eventi significativi.

Nessun particolare viene tralasciato, come la cura nel modo di vestire e nell’uso del materiale scolastico personale degli allievi. Anche il pranzo comune viene proposto come momento educativo.

L’educazione alle scelte

Durante il secondo ciclo della scuola media vengono proposte ai ragazzi attività di conoscenza personale e percorsi formativi e professionali post-scuola.

La scuola media PARSIFAL aderisce al progetto LIFT, che, grazie alla realizzazione di stage settimanali e al supporto offerto da docenti tutor, offre una prima esperienza reale nel mondo del lavoro.

COLLABORAZIONE TRA DOCENTI

Un lavoro educativo condiviso

Per i docenti della PARSIFAL è decisiva la collaborazione attiva tra i docenti della stessa materia, che si esprime in un lavoro di programmazione congiunta e che sfocia in un confronto attivo sulla didattica, sulla differenziazione e sui risultati.

Acuni argomenti o progetti vengono svolti in co-cenza o con il sostegno di colleghi.

È presente e costante anche la collaborazione con la scuola elementare Il Piccolo Principe e con il Liceo Diocesano collegio Pio XII di Breganzona-Lugano.

FAMIGLIA E SCUOLA

Incontro, dialogo e collaborazione

Le scuole della Fondazione San Benedetto riconoscono il ruolo primario della famiglia nell’educazione dei figli.

Mantenendo una chiara distinzione di ruoli e compiti, sono importanti le occasioni di incontro, dialogo e collaborazione come, ad esempio, le riunioni di classe o i colloqui con le maestre e non solo.

I genitori:

  • sono chiamati a eleggere due delegati di classe, che hanno il compito di facilitare la comunicazione tra scuola e famiglie;
  • possono lasciarsi coinvolgere attivamente nella vita scolastica attraverso il volontariato o tramite le attività dell’Associazione Genitori e Amici della San Benedetto.
Eugenio Bonetti
DIRETTORE

Laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano, abilitato all'insegnamento nella SM presso il DFA SUPSI in italiano, insegna dal 2012. È un ex alunno delle Scuola San Benedetto.


Deborah Eicher Milani
inglese e matematica

Laureata alla PH di Lucerna è in possesso del Master of Arts in Secondary Education con l'abilitazione per le SM in matematica, inglese, scienze e WAH (= Wirtschaft, Arbeit, Haushalt v. Lehrplan 21). Durante gli studi si è specializzata nella mediazione dei conflitti tra pari, e nella sua tesi di master ha approfondito l'aspetto dell'adozione e della ferita primaria in bambini e adolescenti, per poi sviluppare un programma a 12 punti per le scuole. Finiti gli studi, nel 2021, è tornata in Ticino dove insegna matematica e inglese. Nel tempo libero ama viaggiare, scoprire nuovi posti e culture. È una ex alunna della SM Parsifal.

Paolo Baronio
geografia

Diploma in Geografia all'Università di Friburgo e abilitato all'insegnamento alle medie, insegna geografia dal 2000 presso Il Liceo Diocesano e la Scuola media Parsifal. Giocatore e allenatore di pallacanestro presso la società Star Gordola per 15 anni. È co-fondatore e Presidente dell'Associazione Ticinese giochi da tavolo e amante della montagna.

Nicolò Albertoni
storia

Diplomato in lettere all'Università di Friburgo (Bachelor of Arts in storia e geografia), è ora in procinto di terminare il Master in Scienze Storiche presso la stessa. Collabora con la rivista bimestrale di Ascona Ferien Journal, per la quale cura una rubrica dedicata alle leggende e ai racconti popolari ticinesi. Ama giocare a calcio.

Pietro Bongiolatti
religione e storia

Laureato in Storia della Chiesa all'Università degli Studi di Milano, ha ottenuto un dottorato presso l'Università Cattolica della stessa città. Ha insegnato in vari ordini di scuola e ora insegna religione presso la scuola media Parsifal. Appassionato di cultura, montagna e viaggi.

Eugenio Bonetti
italiano e storia; membro del consiglio di direzione

Laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano, abilitato all'insegnamento nella SM presso il DFA SUPSI in italiano, insegna dal 2012. È un ex alunno delle Scuola San Benedetto.

Stefania Caruso
inglese, tedesco e francese

Nata da genitori germanici e cresciuta bilingue. Ha seguito la scuola di formazione linguistica e professionale della Swissair, ottenendo i certificati "English Certificate" e "Kleines Deutsches Sprachdiplom". Insegna da undici anni tedesco e inglese in scuole medie pubbliche e private. Una delle sue grandi passioni è il canto, l’altra il disegno.

Marta Del Favero
matematica e scienze; membro del consiglio di direzione

Laureata in scienze biologiche è in possesso di un dottorato di ricerca in biochimica. Nel 2011 ha ottenuto l'abilitazione in scienze naturali al DFA. Insegna dal 2008.

Nikolas Montorfani
geografia

Di Arbedo. Diploma in storia e geografia all'università di Friborgo. Insegna dal 2021, attualmente è docente alla Scuola media Parsifal e alla Scuola media La Traccia di Bellinzona. È tifoso della squadra di calcio della capitale. 

Gabriele Devincenti
arti plastiche

Ha studiato al Centro scolastico per le industrie artistiche a Lugano, dove ha conseguito il diploma di grafico e, successivamente, all'Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, diplomandosi in pittura con una tesi sull'arte sacra. Nel 1996 ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento SME in Educazione visiva presso l'IAA a Locarno, nel 2001 l'abilitazione all'insegnamento nei Corsi di introduzione e nei Corsi di esercitazione pratica presso l'ISPFP di Massagno e nel 2002 in Educazione tecnica presso l'IAA di Locarno. Dal 1994 al 1995 si è occupato del corso pratico presso la SME di Breganzona. Dal 1995 insegna materie artistiche, prevalentemente disegno d'osservazione e di figura, presso il CSIA di Lugano ed educazione visiva e tecnica presso la scuola media Parsifal, Sorengo. Per diversi anni ha dato lezioni di pittura su ceramica nell'ambito dei Corsi per adulti.

Roberto Laffranchini
Consulente pedagogico didattico

Laureato in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Milano, ha ottenuto il Master of Advanced Studies in Gestione della Formazione per dirigenti di istituzioni formative presso l'Università della Svizzera Italiana. È abilitato all'insegnamento nella SM. Ha diretto la Scuola SM Parsifal dal 1991 fino al 2020 e ha insegnato Storia ed Etica presso il Liceo della Diocesi di Lugano a Breganzona

Attualmente è coordinatore di istituto delle Scuole della San Benedetto di Lugano (Svizzera), è supervisore degli educatori presso la Fondazione Sant'Angelo di Loverciano (Castel S. Pietro) ed è presidente del Centro culturale della Svizzera Italiana.

È tra i curatori del libro I fiori hanno anche un profumo, L’esperienza educativa e didattica della Fondazione San Benedetto (Itaca, 2011), è autore dei libri Il rischio della libertà, un'esperienza di scuola (Itaca 2015) e Si può essere un buon padre (Itaca, 2020).

Hobbies: Cultura, Coltura e Cucina (le 3 C).

Maurizio Meggiorini
educazione musicale

Diplomato in clarinetto classico presso il Conservatorio di musica di Novara, intraprende successivamente lo studio del saxofono jazz frequentando corsi e seminari con i maggiori maestri italiani ed esteri. Si appassiona allo studio dell’armonia moderna, dell’arrangiamento cominciando anche a suonare con prestigiose formazioni, quali l’orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, l’OSI di Lugano, le bigband di Radio Montecarlo, di Paolo Tomelleri, di Gabriele Comeglio suonando al fianco di illustri musicisti nazionali ed internazionali. Parallelamente studia pedagogia e didattica  acquisendo l’abilitazione all’insegnamento. Attivo didatticamente dall’anno 2000 ha maturato varie esperienze scolastiche dalla scuola elementare alla scuola superiore appassionandosi all’insegnamento e ricercando percorsi innovativi quali la musica d’insieme, il teatro ed il musical. Approda alla scuola media Parsifal nel 2011 portando con gran entusiasmo tutta la sua esperienza.

Deborah Pozzi
tedesco

Laureata in Interpretariato di conferenza presso la IULM di Milano nel 2016 e affacciatasi all'insegnamento inizialmente come attività secondaria per poi affezionarcisi, facendola diventare la sua professione principale. Ha lavorato come docente di supporto con ragazzi di ogni fascia d'età e continua a lavorare come docente di sostegno e nei corsi per adulti. Ha conseguito una certificazione DLL presso il Goethe Institut, riguardanti le basi della didattica in ambito linguistico. Grande lettrice e appassionata di letteratura, spera di poter trasmettere tale passione anche alle giovani generazioni. Nel tempo libero si dedica all'apprendimento della lingua giapponese.

Francesca Moccetti
latino

Laureata in filologia classica all'Università di Friborgo (CH), dopo varie esperienze di insegnamento (scuola media e liceo) nel 2003 ha iniziato la sua attività di docente di latino alla Scuola Media Parsifal. Ama molto la musica e l'arte della pasticceria.

Chiara Moro
storia delle religioni

Laureata in lettere moderne, con indirizzo storico e artistico, presso l’Università Cattolica di Milano, ha sostenuto presso questo ateneo anche tutti gli esami previsti dalla Scuola di Specializzazione in storia dell’arte. È abilitata all’insegnamento di storia ed italiano, insegna alla scuola Parsifal dal 2004. È sposata ed ha tre figli. Diplomata in flauto traverso presso il Conservatorio Verdi di Milano, ama suonare in famiglia e con gli amici, e condivide con loro anche la passione per la storia, l’architettura, le opere d’arte in generale e tutto ciò che può arricchire la vita di bellezza.

Linda Nardone
italiano

Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano, è abilitata all’insegnamento dell’italiano nella scuola media e superiore; il matrimonio l’ha portata in Ticino, dove ha iniziato la sua esperienza come docente di Scuola media.

Anna Orlandi
italiano

Laureata in conservazione dei Beni Culturali a Parma e abilitata per l’insegnamento di italiano nella scuola media. Appassionata di cucina riesce a vivere questa passione anche a scuola ogni anno insieme agli alunni con l’organizzazione della cena di Natale per i dipendenti della San Benedetto, dove insegna dal 2008.

Janna Ostini
matematica

Laureata in matematica presso l’università Statale di Vlavikavkaz (Russia), ottiene l'abilitazione in matematica nel 2005. Da settembre 2003 insegna matematica presso la Parsifal. Ama occuparsi dei suoi animali domestici (cani e gatto), cucinare, fare giardinaggio, viaggiare.

Carlo Carù
italiano e storia

Laureato in Lettere Moderne alla Statale di Milano con una tesi premiata dal Centro Nazionale di Studi Leopardiani, ha poi conseguito la certificazione in didattica dell'italiano a stranieri presso l'Università Ca' Foscari Venezia. Collaboratore del Laboratorio Leopardi alla Sapienza di Roma, ha curato un volume su Dante ed è autore di alcuni saggi di critica letteraria. È appassionato di libri, che recensisce sul Foglio, cinema e attualità. Dal 2016 è insegnante di scuola media. 

Veronica Pumo
arti plastiche

Laureata a Zurigo nel marzo 1984, ha ottenuto nel giugno 2009 il certificato di conoscenza della lingua italiana livello B2 e il riconoscimento del CDPE per poter insegnare in tutta la svizzera. Insegna alla scuola Parsifal come docente di arti plastiche dal settembre 2013.

Monica Reggiani
matematica e scienze

Conseguita presso l'Università degli Studi di Milano l'abilitazione all'insegnamento della matematica e delle scienze per la scuola media, ha insegnato per circa dieci anni in provincia di Milano. Nel 2017 ha ottenuto il riconoscimento dei titoli italiani dalla CDPE.
Nel tempo libero ama leggere e viaggiare.

Serena Scaramuzza
educazione visiva

Diplomata con 110 e lode in scenografia nel 2001 all’Accademia di Belle Arti di Brera, è abilitata in educazione visiva. Insegna dal 2010 alla Parsifal e dal 2002 in altre scuole medie. È appassionata di tutto ciò che riguarda l’arte e la creatività, dalla fotografia alla danza.

Dario Silvestro
scienze e matematica

Laureato in agronomia alla Statale di Milano e abilitato all'insegnamento per scienze e matematica. Insegna alla scuola Parsifal con continuità dal 1992. Appassionato di vela e presidente dell'Associazione Velamica, grazie alla quale i ragazzi hanno la possibilità di avvicinarsi a questo sport. Collabora con una casa editrice specializzata in pubblicazioni nautiche in ambito di rilievi cartografici e redazione di guide nautiche per diporto.



Materie1234
Italiano 6 5 6 6 (2 lab)
Francese 4 3 - -
Tedesco - 3 3 3
Inglese - - 2.5 3
Storia e civica 2 2 2.5 2
Geografia 2 2 2 2
Matematica 5 5 5 5
Scienze naturali 3 2 4 3 (2 lab)
Educazione visiva 2 2+ 2 -
Educazione musicale 2 2 1 -
Educazione alle arti plastiche 2 2 - -
Educazione fisica 3 3 3 3
Insegnamento religioso 1 1 1 1
Ora di classe 1 1* 1 1
Opzione d'orientamento - - - 2
Opzione capacità espressive e tecniche - - - 2
Opzione latino - - 2 4
Opzione francese - - 2 2
TOTALE 32 33 33 33

Ciclo di orientamento

Dalla terza media:

  • Corso attitudinale in matematica e tedesco
  • Corso opzionale di francese
  • Corso opzionale di latino

Solo in quarta media:

  • Opzione orientamento (attività tecniche e artistiche)
  • Opzione capacità espressive (educazione visiva e musicale)

Corso di Educazione Alimentare e Cucina in III media

Il corso è organizzato per mezze sezioni ed incluso nelle ore di scienze.

  • 2 ore x 12 settimane in orario (le mezze sezioni libere fanno laboratorio scientifico)
  • 2 ore x 12 settimane fuori orario per i pasti

Alla radice di una proposta educativa: l’identità cristiana

La proposta educativa della scuola media Parsifal nasce dall’esperienza cristiana delle famiglie che l’hanno fondata e di chi oggi la conduce. Questa è la radice del nostro fare scuola, che mette al centro la persona accompagnata nel suo slancio di apertura verso la positività del mondo.

La Messa di inizio e fine anno scolastico, la preghiera al mattino e prima del pranzo e i momenti di preparazione all’Avvento, alla Quaresima e alla Settimana Santa richiamano questa origine.

L’orario prevede un’ora settimanale di educazione religiosa, occasione di incontro e confronto con la religione come dimensione fondamentale dell’uomo.

Servizi


  • La scuola offre un servizio di studio guidato il lunedí, martedí e giovedí pomeriggio.

  • Per tutti gli allievi è disponibile, su iscrizione, un servizio mensa.



Orario

mattino: 08.10 – 12.45
pomeriggio: 13.45 – fine delle lezioni secondo il piano orario settimanale comunicato a inizio anno


Calendario


  • INIZIO DELLA SCUOLA
    lunedì 28 agosto 2023

  • VACANZE AUTUNNALI
    dal 28 ottobre al 5 novembre 2023

  • VACANZE NATALIZIE
    dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024

  • VACANZE DI CARNEVALE
    dal 10 febbraio al 18 febbraio 2024

  • VACANZE PASQUALI
    dal 28 marzo al 7 aprile 2024

  • TERMINE DELLE LEZIONI
    venerdì 14 giugno 2024


Retta


  • 1ª e 2ª media: CHF 8’600

  • 3ª e 4ª media: CHF 9’500

  • Mensa per un anno: CHF 1’600


  • Tassa di iscrizione: CHF 600

Per la tassa di iscrizione è previsto un massimale per famiglia di CHF 1’000 su tutti i figli iscritti alle scuole della Fondazione San Benedetto. La tassa va versata annualmente.

È concesso uno sconto del 15% sulla retta scolastica annuale (esclusa mensa e tassa d’iscrizione) a chi iscrive almeno tre figli nello stesso anno scolastico.

  • RETTE E CONTABLILITÀ
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti


  • INFORMAZIONI E ISCRIZIONI
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per richiedere un colloquio con la Direzione è necessario contattare la Segreteria. Per l’iscrizione occorre fissare un colloquio con i Direttori tramite la Segreteria.

Porte Aperte 2019 - Parsifal

SOCIAL WALL

Smiley face Sed hendrerit sapien at justo commodo scelerisque. Nunc et feugiat tellus. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Sed elit ante, finibus sed placerat eget, posuere vel tellus. Ut vel maximus justo. Sed erat massa, fringilla eget nibh at, mollis scelerisque erat. Mauris id urna nec eros sagittis feugiat. Mauris commodo #scuolamediaparsifal. Pellentesque sed scelerisque purus, ac eleifend leo. Cras sagittis tortor sit amet purus pellentesque pharetra.

Scuole San Benedetto

Posted 2 days ago

Smiley face Fusce efficitur mi quis pretium fringilla. Maecenas in eleifend ligula. Sed hendrerit sapien at justo commodo scelerisque #scuolamediaparsifal. Nunc et feugiat tellus. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Sed elit ante, finibus sed placerat eget, posuere vel tellus. Ut vel maximus justo. Sed erat massa, fringilla eget nibh at, mollis scelerisque erat. Mauris id urna nec eros sagittis feugiat. Fusce efficitur mi quis pretium fringilla. Maecenas in eleifend ligula. Sed hendrerit sapien at justo commodo scelerisque.

Scuole San Benedetto

Posted 2 days ago

Smiley face Nunc et feugiat tellus. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Sed elit ante, finibus sed placerat eget, posuere vel tellus #scuolamediaparsifal. Ut vel maximus justo. Sed erat massa, fringilla eget nibh at, mollis scelerisque erat. Mauris id urna nec eros sagittis feugiat. Mauris commodo rutrum eros. Pellentesque sed scelerisque purus, ac eleifend leo. Cras sagittis tortor sit amet purus pellentesque pharetra.

Scuole San Benedetto

Posted 2 days ago

Smiley face Fusce efficitur mi quis pretium fringilla. Maecenas in eleifend ligula. Sed hendrerit sapien at justo commodo scelerisque. Nunc et feugiat tellus. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Sed elit ante, finibus sed placerat eget, posuere vel tellus. Ut vel maximus justo #scuolamediaparsifal. Sed erat massa, fringilla eget nibh at, mollis scelerisque erat. Mauris id urna nec eros sagittis feugiat. Fusce efficitur mi quis pretium fringilla. Maecenas in eleifend ligula. Sed hendrerit sapien at justo commodo scelerisque. Mauris commodo rutrum eros. Pellentesque sed scelerisque purus, ac eleifend leo. Cras sagittis tortor sit amet purus pellentesque pharetra.

Scuole San Benedetto

Posted 2 days ago

Smiley face Nunc et feugiat tellus. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas. Sed elit ante, finibus sed placerat eget, posuere vel tellus. Ut vel maximus justo. Sed erat massa, fringilla eget nibh at, mollis scelerisque erat #scuolamediaparsifal. Mauris id urna nec eros sagittis feugiat. Mauris commodo rutrum eros. Pellentesque sed scelerisque purus, ac eleifend leo. Cras sagittis tortor sit amet purus pellentesque pharetra.

Scuole San Benedetto

Posted 2 days ago

Smiley face Sed elit ante, finibus sed placerat eget, posuere vel tellus. Ut vel maximus justo. Sed erat massa, fringilla eget nibh at, mollis scelerisque erat. Mauris id urna nec eros sagittis feugiat. Mauris commodo #scuolamediaparsifal. Pellentesque sed scelerisque purus, ac eleifend leo. Cras sagittis tortor sit amet purus pellentesque pharetra.

Scuole San Benedetto

Posted 2 days ago
 
La scuola è un’avventura da vivere insieme!

Accompagniamo i giovani nell’avvincente scoperta del mondo. Li aiutiamo a mettere a frutto i loro talenti. Li educhiamo alla responsabilità e all’impegno.

© Fondazione San Benedetto

+41 (0)91 930.88.45  |  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

               

Informativa sui dati personali

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI FONDAZIONE SAN BENEDETTO

La Fondazione San Benedetto (nel seguito “noi”) è una fondazione senza scopo di lucro con sede a Lugano che ha per scopo la gestione di scuole private parificate.

Nell’ambito della nostra attività acquisiamo e trattiamo dati personali (ovvero dati che concernono direttamente o indirettamente persone fisiche) in particolare relativi ai nostri soci, agli allievi delle scuole e ai loro rappresentanti legali e alle loro famiglie, ai partecipanti ai nostri eventi, ai donatori, ai rappresentanti di autorità e società con cui siamo in contatto nell’ambito della nostra attività, a altre persone che entrano in contatto con la Fondazione, ad esempio per mezzo del sito www.scuolesanbenedetto.ch, del canale youtube o del profilo facebook o del profilo instagram intestati alla Fondazione (nel seguito “voi”).

In questo documento informiamo in merito a tali attività di trattamento.

1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO E LEGGE APPLICABILE

Il Titolare del trattamento è la Fondazione San Benedetto, Lugano

Eventuali comunicazioni o richieste relative al trattamento dei dati personali possono essere inviate all’indirizzo postale della Fondazione

Fondazione San Benedetto, via Chiosso 8 zona Resega, 6948 Porza

o all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le normative di riferimento per il trattamento dei dati e delle informazioni personali sono la Legge federale sulla protezione dei dai (LPD) e l’Ordinanza relativa alla legge federale sulla protezione dei dati (OLPD).

2. DATI OGGETTO DEL TRATTAMENTO

Il Titolare del trattamento raccoglie dati personali identificativi (ad esempio, nome, cognome, data di nascita, indirizzo, telefono, e-mail, riferimenti bancari, professione, datore di lavoro) e dati personali e dati meritevoli di particolare protezione relativi agli allievi e alle loro famiglie.

Quando ci contattate tramite un modulo di contatto, via posta elettronica, telefono o chat, o per posta o con qualsiasi altro mezzo di comunicazione, raccogliamo i dati che scambiate con noi, compresi i vostri dati di contatto e i metadati della comunicazione. I dati tecnici trattati comprendono l'indirizzo IP e le informazioni sul sistema operativo del vostro terminale, la data, la regione, l'ora di utilizzo e il tipo di browser che utilizzate per accedere alle nostre offerte elettroniche. Queste informazioni ci consentono di raccogliere dati statistici sugli accessi. Sappiamo da quale provider accedete alle nostre offerte (e quindi anche la regione) grazie all'indirizzo IP.

3. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

Raccogliamo ed elaboriamo i vostri dati personali per i seguenti scopi:

  • Comunicazione: per comunicare con voi via posta elettronica, telefono, per lettera e in qualsiasi altro modo (ad esempio per rispondere a domande, per inviare comunicazioni relative alla fondazione o a eventi da essa organizzati) trattiamo prevalentemente i contenuti della comunicazione e i dati di contatto (il nome, i dati di contatto o le informazioni sul ruolo della persona di contatto nell'azienda, nell'organizzazione per cui lavorate, o per conto della quale ci contattate).
    La comunicazione avviene generalmente in relazione ad altre finalità di trattamento o per rispondere a una richiesta. Il nostro trattamento serve anche a documentare la comunicazione e il suo contenuto.
  • Organizzazione e gestione della Fondazione: raccogliamo ed elaboriamo dati per adempiere ai nostri obblighi nei confronti delle famiglie degli allievi e di altri partner contrattuali (fornitori, prestatori di servizi, ecc.), per effettuare e ricevere prestazioni. Questo comprende l’elaborazione di dati nel contesto della gestione della fondazione conformemente agli statuti (corrispondenza, riscossione delle rette e delle quote di iscrizione e delle tasse di partecipazione a corsi ed eventi, inserimento in una mailing list per l’invio di comunicazioni e informazioni attinenti allo scopo sociale e alle attività proposte), della contabilizzazione. Per queste finalità elaboriamo in particolare i dati raccolti con i formulari di iscrizione alle scuole, e in occasione della conclusione di contratti. Questi dati possono comprendere in particolare appunti, corrispondenza interna ed esterna, documentazione contrattuale, informazioni su di voi o altre persone e altre informazioni relative allo scopo sociale, prove di prestazioni, fatture, informazioni finanziarie e sui pagamenti.
  • Gestione delle scuole: per garantire la gestione ordinaria della scuola trattiamo i dati personali strettamente necessari, inclusi dati meritevoli di particolare protezione relativi allo stato di salute, alle decisioni amministrative particolari, ai provvedimenti disciplinari, nonché alla sfera famigliare degli allievi;
  • Gestione del nostro sito internet e dei social media: per poter assicurare un buon funzionamento del sito internet e migliorare l’offerta delle nostre pagine sui social media e per l'autenticazione durante l'utilizzo raccogliamo dati tecnici, quali l’indirizzo IP e altre informazioni tecniche sul vostro terminale,
  • Sicurezza e controllo degli accessi: i controlli di accesso comprendono i controlli elettronici di accesso ai sistemi (ad esempio, il login agli account utente).
  • Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento o da un ordine dell’Autorità
  • Esercitare i diritti del Titolare, ad esempio il diritto di difesa in giudizio.
4. ORIGINE DEI DATI OGGETTO DI TRATTAMENTO

La maggior parte dei dati che elaboriamo è fornita da voi o è prodotta nell’ambito della nostra attività. Possiamo anche ottenere dati da i) autorità pubbliche, (ii) professionisti esterni indipendenti (iii) il vostro datore di lavoro o mandante con cui intratteniamo una relazione commerciale o di altro tipo (iiii) altri soggetti terzi (ad esempio partner contrattuali e servizi di analisi di Internet). Ciò concerne anche i dati che elaboriamo nell'ambito della gestione del rapporto di insegnamento.

Nell’ambito di manifestazioni pubbliche da noi organizzate realizziamo fotografie, video e registrazioni che conserviamo ai fini di un loro uso in pubblicazioni (es. ScuolaViva, sito internet, eventuali dépliant, reti di condivisione) e nell’ambito di riunioni, eventi, esposizioni.

5. BASE DEL TRATTAMENTO

Laddove non richiediamo il consenso per il trattamento, il trattamento dei vostri dati personali si basa sulla necessità dello stesso per eseguire il contratto con voi o sul legittimo interesse nostro o di terzi per il trattamento in questione, in particolare per il perseguimento delle finalità e degli obiettivi di cui alla sezione 3. I nostri interessi legittimi comprendono anche il rispetto delle norme di legge, nella misura in cui ciò non sia già riconosciuto come base giuridica dalla legislazione applicabile in materia di protezione dei dati.

Quando richiediamo il vostro consenso per determinate attività di trattamento (ad esempio per la comunicazione a terzi di dati personali particolarmente degni di protezione o per l’uso dell’immagine), vi informiamo separatamente delle relative finalità di trattamento. In tal caso è possibile revocare il proprio consenso in qualsiasi momento con effetto per il futuro.

 

6. DESTINATARI O CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI

I dati potranno essere comunicati, se necessario, a destinatari appartenenti alle seguenti categorie:

  • soggetti che forniscono servizi per la gestione del sistema informatico e delle reti di comunicazione del Titolare del Trattamento;lavoriamo con fornitori di servizi in Svizzera che i) elaborano per nostro conto (ad esempio, fornitori di servizi informatici), (ii) elaborano insieme a noi o (iii) elaborano sotto la propria responsabilità i dati che hanno ricevuto da noi o che hanno raccolto per noi. Questi fornitori di servizi includono, ad esempio, fornitori di servizi informatici, banche;
  • per quanto concerne i dati degli allievi, i dati relativi agli allievi, compresi dati degni di particolare protezione, vengono caricati sulla piattaforma GAGI «Gestione allievi gestione istituti» (GAGI), gestita dal Dipartimento dell’educazione della cultura e dello sport (DECS);
  • persone che collaborano all’organizzazione e alla realizzazione dell’attività scolastica e dei nostri eventi;
  • su richiesta, alle autorità competenti per adempimenti di obblighi di legge.

I dati personali inerenti ad allievi possono essere trasmessi a organi pubblici se nel caso specifico sono indispensabili all’organo richiedente per l’adempimento dei suoi compiti legali oppure se la persona interessata o il suo rappresentante legale, nel singolo caso, hanno dato il loro consenso libero e informato.I dati possono essere trasmessi in forma anonimizzata a terzi a scopo di statistica e di ricerca sulla base di convenzioni specifiche.

La trasmissione a privati di dati personali di allievi, liste di classe comprese, avviene solo se necessario ai fini della gestione delle attività scolastiche oppure se la persona interessata o il suo rappresentante legale hanno dato il loro consenso libero e informato. Dati degni di particolare protezione possono essere trasmessi a privati solo con il consenso espresso della persona interessata o il suo rappresentante legale.

7. MODALITÀ DI TRATTAMENTO

Adottiamo misure di sicurezza adeguate e proporzionate al fine di assicurare nel limite del possibile la sicurezza dei vostri dati, la confidenzialità, l’integrità e la disponibilità degli stessi, per proteggerli contro accessi non autorizzati o illegali e minimizzare il rischio di perdita e alterazione accidentale.

Per quanto riguarda la piattaforma GAGI la gestione avviene sotto la responsabilità dal DECS conformemente all’art. 91a -91e della legge sulla Scuola.

Utilizziamo alcuni servizi informatici e mezzi di comunicazione che presentano rischi per la sicurezza dei dati (e-mail, Zoom, Google Docs, Mailchimp. ecc.). Se desiderate che adottiamo misure di sicurezza speciali per i vostri dati, è vostra responsabilità informarci.

8. TRASFERIMENTO DATI VERSO UN PAESE TERZO

I dati scambiati via Internet circolano spesso attraverso paesi terzi. I vostri dati possono quindi essere inviati all'estero anche se il mittente e il destinatario si trovano nello stesso paese.

I dati del nostro sistema informativo vengono trasmessi al gestore dello stesso, Mastercom, con sede in Italia, e da quest’ultimo sono conservati, conformemente alle vigenti norme del GDPR europeo.

I dati di natura personale forniti dall’interessato possono inoltre venire archiviati in forma elettronica, in particolare sulla piattaforma Google Workspace (dati relativi alle attività didattiche degli allievi) o sulla piattaforma Mailchimp (nome, cognome e indirizzo di posta elettronica delle famiglie).

È quindi possibile che, in relazione al trattamento elettronico e alla comunicazione via internet, i dati vengano trasferiti in uno stato che non garantisce una protezione dei dati assimilabile a quella garantita dalla LPD, in particolare negli USA.

Noi adottiamo le misure in nostro potere per minimizzare i rischi di accesso dall’estero. I contratti con i fornitori di servizi (in particolare Google) integrano le misure contrattuali supplementari di protezione dei dati attuali. Informazioni al riguardo sono disponibili sui siti dei fornitori.

9. ELABORAZIONE DEI DATI SULLE NOSTRE PAGINE DEI SOCIAL NETWORK

Nell’ambito del nostro scopo sociale, gestiamo un sito internet e altre presenze online su social network e altre piattaforme gestite da terzi ed elaboriamo i dati che vi riguardano in questo contesto. Riceviamo dati da voi (ad esempio, quando comunicate con noi o commentate i nostri contenuti) e dalle piattaforme (ad esempio, statistiche). I fornitori delle piattaforme possono analizzare il vostro utilizzo ed elaborare questi dati insieme ad altri dati che hanno su di voi. Inoltre, trattano questi dati per i loro scopi (ad esempio, per scopi di marketing e ricerche di mercato e per la gestione delle loro piattaforme) e a tal fine agiscono come titolari del trattamento dei dati. Per ulteriori informazioni sul trattamento da parte dei gestori delle piattaforme, si prega di consultare le dichiarazioni sulla privacy delle rispettive piattaforme.

Attualmente utilizziamo le seguenti piattaforme, per le quali l'identità e i dettagli di contatto del gestore della piattaforma sono riportati nell'informativa sulla privacy:

Alcuni gestori di piattaforme possono essere situati al di fuori della Svizzera. Le informazioni sulla divulgazione dei dati all'estero sono riportate al punto 8.

10. PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti verranno conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali i dati personali sono trattati.

11. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

L’interessato ha il diritto, in qualunque momento di:

  • ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano;
  • ottenere l'aggiornamento, la rettifica o, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • opporsi, in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • ritirare il consenso laddove il trattamento si fonda su di esso.

Le informazioni richieste vengono rilasciate a titolo gratuito nel termine di 30 giorni dalla richiesta. Le richieste possono essere inoltrate via posta elettronica.

Potremmo aver bisogno di trattare ulteriormente i vostri dati e di conservarli per eseguire un contratto con voi, per proteggere i nostri interessi legittimi, ad esempio per far valere rivendicazioni contrattuali, esercitare o difendere rivendicazioni legali o adempiere a obblighi di legge. Nella misura consentita dalla legge, in particolare per proteggere i diritti e le libertà di altri soggetti interessati e per salvaguardare i legittimi interessi, possiamo anche respingere in tutto o in parte una richiesta di cancellazione.

12. POSSIBILITÀ DI MODIFICA

La presente dichiarazione sulla protezione dei dati ha carattere unilaterale e può essere conseguentemente modificata in qualsiasi momento. La versione pubblicata su questo sito web è quella attuale.

Lugano, 21 novembre 2023